Il Gubbio D.O.C. Fest – Direzioni Ostinate Contrarie – nasce nel 2014 come evoluzione del concerto “Ricky’s friends for Gubbio”, nato nel 2011 per ricordare Riccardo Monacelli. Negli anni è divenuto uno degli eventi più significativi della Città assumendo un rilievo nazionale, con la presenza di personaggi di prima fila del mondo musicale, culturale ed enogastronomico. (Negrita, Francesco De Gregori, Enrico Ruggeri, Afterhours, Carl Brave, Antonella Ruggero, Michele Placido, Luis Bacalov, Vittorio Sgarbi, Andrea Scanzi, Giorgione, Andy Luotto, Riccardo Cotarella, Mogol).  

Ha però mantenuto il suo tratto essenziale di essere un festival promosso ed organizzato dai giovani, ma non solo per i giovani: anzi questa caratteristica si è ancora di più rafforzata grazie al contributo ed alla presenza di numerosi “club” giovanili del Centro Storico della Città e dei ragazzi del “Baracca Party”, che si sono aggiunti all’Associazione Insieme (storica organizzatrice) ed al Comune di Gubbio (coorganizzatore). I giovani di Gubbio quest’anno in particolare non hanno voluto far mancare il loro contributo per la rinascita della Città e del territorio.

Nella programmazione musica, ma anche molto altro: spettacoli teatrali, mostre, convegni, escursioni naturalistiche, enogastronomia.

Quest’anno la speciale sezione è dedicata alla IDENTITÀ, che lega attraverso un filo rosso le varie proposte, a testimonianza che le Direzioni che il Festival vuol percorrere sono sempre Ostinate e Contrarie, senza barriere di alcun tipo.

festival